Cronaca

Roma, scippano una turista in metro: si scattano un selfie e vengono identificati

Vittima una 50enne americana. Gli aggressori erano quattro ragazzi stranieri

Roma, scippano una turista in metro: si scattano un selfie e vengono identificati. A riportare la grottesca vicenda che ha avuto luogo nella capitale una settimana fa è IlCorrieredellaSera.

Scippano una turista ma vengono beccati a Roma

Circa una settimana fa nella capitale una turista americana di 50 anni era stata vittima di un furto nella metropolitana. All’interno della linea A una donna americana insieme al marito era finita nel bersaglio di una banda di giovani ladruncoli.

Tirano il freno e scappano

I 4 si sono avvicinati alla vittima per poi scippare la borsa che aveva. Dopodiché, per dileguarsi indisturbati, hanno tirato il freno di emergenza del vagone. In tal modo il mezzo si è fermato e sono riusciti a gettarsi per scappare. Ma la coppia ha cercato di inseguirli per recuperare il bagaglio.

La donna si ferisce

Nel corso di tale tentativo la donna è scivolata ed ha battuto la testa. Pertanto ha dovuto fare ricorso alle cure del 118 ed è stata trasportata presso l’Umberto I. Ma entrambi non hanno demorso e si sono rivolti alla Polizia di Stato.

Le indagini degli agenti

Gli agenti hanno subito avviato le indagini e grazie alle testimonianze raccolte ed ad alcune immagini delle telecamere dell’area sono riusciti a identificare uno dei componenti. Fermato, all’interno del proprio cellulare aveva conservato una foto che lo ritraeva insieme agli 3 complici, che così sono stati beccati.

Denunciati i quattro

La piccola banda di 4 ragazzi di nazionalità peruviana, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, è accusata di concorso in furto con strappo.

Tragedia a Forlì

Nella giornata di oggi sabato 2 luglio, un operaio ha perso la vita mentre lavorava presso un supermercato di Forlì. Era intento a spostare dei prodotti quando il muletto sopra il quale si trovava si è ribaltato. L’operaio è rimasto travolto ed ha perso la vita.

Articoli correlati

Back to top button