Cronaca

Roma, scontri con la polizia al corteo contro il governo e pro-Gaza: lancio di bombe carta e fumogeni

Momenti di tensione al corteo contro il governo a Roma: a Castro Pretorio alcuni manifestanti dei collettivi hanno deviato il percorso previsto per dirigersi verso la stazione Termini e il centro della città. Sono stati respinti e allontanati dalla Polizia anche con i lacrimogeni.

Corteo contro governo, scontri tra giovani e Polizia a Roma

I giovani, da parte loro, hanno lanciato petardi, bombe carta e acceso fumogeni. Alcuni manifestanti in corteo “contro il governo Meloni” a Roma – con il volto coperto dalla maschera di V per Vendetta – hanno bruciato un aeroplanino di cartone davanti a uno degli ingressi del Palazzo dell’Aeronautica prima di proseguire verso Castro Pretorio

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio