Cronaca

Shock a Roma, trovato morto in casa l’attore Paolo Calissano | Stroncato da un mix di farmaci

Shock a Roma, dove ieri 30 dicembre, è stato trovato morto in casa l'attore Paolo Calissano. A lanciare l'allarme, la compagna

Shock a Roma, dove ieri 30 dicembre, è stato trovato morto in casa l’attore Paolo Calissano. Secondo una prima ipotesi, sarebbe deceduto per un mix di farmaci. A dare l’allarme la compagna che non riusciva a mettersi in contatto con lui.

Roma, trovato morto in casa l’attore Paolo Calissano

Nato a Genova 54 anni fa e divenuto un volto celebre delle fiction negli anni Novanta-Duemila, secondo una prima ipotesi, sarebbe deceduto per un mix di farmaci. Nell’abitazione nel quartiere Balduina, sono state ritrovate diverse confezioni di medicinali e psicofarmaci che l’attore assumeva pare per curare una forma di depressione di cui soffriva.

Stando a quanto riportato dal quotidiano “La Repubblica“, le pillole erano sia nella camera dell’attore, sia sparse in cucina. Si ipotizza che la morte sia dovuta a un’overdose di farmaci fortuita o volontaria.


LEGGI ANCHE:


I guai giudiziari di Calissano

Nel 2005 Calissano era stato al centro di una drammatica vicenda: nel suo appartamento, a causa di un’overdose di cocaina, morì infatti una donna, Ana Lucia Bandiera. L’attore fu arrestato e condannato a 4 anni con l’accusa di averle ceduto la droga. Dopo un percorso riabilitativo, Calissano finì nuovamente al centro della cronaca nel 2008: coinvolto in un incidente stradale fu infatti trovato positivo alla cocaina.

Articoli correlati

Back to top button