Cronaca

Roma, ucciso a colpi di pistola mentre è dal benzinaio: caccia al killer

Un’altra tragedia a Roma, un uomo è stato ucciso a colpi di pistola mentre era da un benzinaio, è caccia al killer. È il terzo omicidio in una settimana nella Capitale. La vittima si chiamava Luigi Finizio aveva 51 anni.

Roma, uomo ucciso a colpi di pistola: caccia al killer in fuga

L’omicidio è avvenuto intorno alle 19.30 in via dei Ciceri, all’incrocio con via degli Angeli, nella periferia romana di Torpignattara. La vittima, Luigi Finizio 51enne, si trovava ferma ad un benzinaio quando è stato raggiunto da più colpi di arma da fuoco, alcuni anche al torace.

L’uomo ha perso la vita sul colpo e gli aggressori si sono dati alla fuga. È il terzo omicidio in una settimana nella Capitale. Sul posto sono arrivati immediatamente gli operatori sanitari del 118 che, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Oltre a loro anche gli agenti della Squadra Mobile che hanno iniziato ad indagare su quanto avvenuto.

Le prime ricostruzioni

Secondo le prime ricostruzioni, come riporta Fanpage, ad allertare le forze dell’ordine sono stati i residenti della zona dopo aver sentito alcuni spari. Secondo le testimonianze, i colpi in totale sarebbero stati quattro. A puntare l’arma e a schiacciare il grilletto, due persone in sella ad una moto che avrebbero rallentato davanti alla pompa di benzina e sarebbero poi fuggite non appena esplosi i colpi.

Luigi Finizio, era noto alle forze dell’ordine per precedenti legati agli stupefacenti. Ancora sconosciuto il movente.

Articoli correlati

Back to top button