Cronaca

Trovato il cadavere di una donna in un borsone: il giallo a Rovigo

Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di una vittima di omicidio

Trovato il cadavere di una donna in un borsone sul letto del Po in secca nella provincia di Rovigo: secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di una vittima di omicidio.

Rovigo, cadavere di una donna in un borsone

Il corpo senza vita di una donna, chiusa in un borsone, è emerso dal fiume Po in secca. Questo lascia pensare che si tratti di una vittima di omicidio. Il fatto che il corpo appartenga ad una donna ha riacceso i riflettori su due vittime di omicidi avvenuti in Veneto i cui corpi non sono ancora stati ritrovati: Isabella Noventa e Samira El Attar. La prima è stata uccisa nel 2016 dall’ex fidanzato, la sorella di lui e un’amica. La seconda è stata assassinata dal marito nel 2019.

Articoli correlati

Back to top button