Cronaca

Rovigo, morta la donna trovata con ferita di proiettile in testa

Morta la donna di 32 anni trovata nella sua casa in provincia di Rovigo ieri pomeriggio priva di sensi riversa sul pavimento con un proiettile in testa. La donna Rkia Hannaoui, 32enne di origini marocchine era stata trovata dai suoi figli di 11 e 8 anni, che hanno allertato i soccorsi.

Rovigo, morta la donna trovata con ferita da proiettile

Come riporta La Repubblica, Rkia Hannaoui è stata dichiarata morta da una commissione medica nella giornata odierna, 29 marzo. Non è ancora chiaro cosa possa essere accaduto nell’abitazione, che si trova in piena campagna, in una posizione isolata. Il marito, anche lui di origini marocchine, non era in casa quando sono successi i fatti. Si è recato subito in ospedale quando ha saputo del fatto. Al momento non ci sono indagati.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio