Cronaca

Rubano lo sportello del bancomat e cercano di aprirlo a colpi d’ascia: un arresto a Roma

Due complici, invece, sono riusciti a darsi alla fuga all’arrivo dei carabinieri.

Rubano un bancomat da un Money Transfer in via Giulio Venticinque, in zona Cipro per poi cercare di aprirlo a colpi d’ascia in un campo in zona Pisana: un 28enne, domiciliato in una baraccopoli in Campania, è stato identificato dai carabinieri e arrestato per furto aggravato in concorso e ricettazione, mentre i complici sono riusciti a darsi alla fuga e sono tuttora ricercati.

Roma: ruba bancomat, arrestato 28enne

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e quelli della compagnia di Trastevere sono intervenuti sul posto, in via dei Cantelmo, dietro segnalazione di un furgone fermo in un campo: quando i militari dell’Arma sono arrivati, i malviventi stavano provando ad aprire lo sportello Atm con un’ascia.

Alla vista dei carabinieri, i malviventi si sono dati alla fuga: due di loro sono riusciti a scampare alla cattura, mentre il 28enne è stato rintracciato mentre cercava di nascondersi tra la vegetazione. Dopo l’arresto del 28enne, i militari dell’Arma hanno controllato il furgone, risultato rubato a Roma lo scorso 4 agosto: all’interno, sono stati rinvenuti attrezzi da scasso. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri del VII Nucleo Investigativo di Roma, che hanno cominciato le ricerche dei complici del 28enne.

Articoli correlati

Back to top button