Cronaca

Russia, esplode un deposito di benzina a Volgograd: ci sono diversi feriti

Russia, esplode un deposito di benzina a Volgograd. Prima un’incendio, poi l’esplosione nella mattinata di oggi 10 agosto. Media russi parlano di diversi feriti e di danni ingenti in tutta la zona circostanze. Fiamme alte, una enorme colonna di fumo nero si è sprigionata nei cieli cittadini della città russa.

Volgograd, esplode deposito di benzina

Al momento non si ha un numero esatto di persone rimaste ferite: i media russi parlano di “diversi” feriti ed ingenti danni materiali. L’esplosione ha innescato anche una enorme colonna di fumo nero che ha invaso i cieli di Volgograd, città conosciuta anche con il suo nome precedente di Stalingrado, poi cambiato nel 1961 con quello attuale. Ingenti i danni in tutta la zona.

Un primo numero di feriti parla di quattro persone rimaste coinvolte nell’esplosione, ma un numero ufficiale lo si avrà solo quando saranno domate le fiamme sprigionate. Mistero sulle cause dell’incendio che ha causato l’esplosione. Sul posto le forze dell’ordine russe per fare chiarezza su quanto accaduto.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button