Cronaca Salerno, Salerno

Spaccio di droga a Cava de’ Tirreni, scoperti fuori dal comune di residenza: due giovani nei guai

Spaccio di droga a Cava de’ Tirreni, scoperti fuori dal comune di residenza: due giovani nei guai. Continuano i controlli della Polizia

Spaccio di droga a Cava de’ Tirreni, scoperti fuori dal comune di residenza: due giovani nei guai. Nella serata di ieri, 19 marzo, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni – Sezione Volanti hanno deferito all’Autorità Giudiziaria C.F., di anni 29, pregiudicato, originario dall’agro nocerino, perché resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Cava de’ Tirreni: scoperti fuori dal comune di residenza con sostanze stupefacenti

Nel corso delle attività di controllo del territorio, intensificate per la persistenza della cd. “zona rossa”, gli agenti fermavano un’autovettura di grossa cilindrata che circolava a velocità non commisurata ai limiti del centro abitato.

I due occupanti dopo aver inizialmente tentato di eludere il controllo, si mostravano insofferenti alle richieste degli agenti, in particolar modo in merito alla loro presenza in Cava de’ Tirreni, fuori dal rispettivo comune di residenza.

Viste le risposte evasive dei due, gli agenti operanti li sottoponevano ad approfonditi controlli sulla persona e sul veicolo, all’esito dei quali venivano rinvenuti, nascosti in un pacchetto di sigarette, nr. 3 involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente, rivelatasi alle analisi del narcotest, effettuate dagli agenti della Polizia Scientifica del Commissariato, del tipo hashish, per il peso di circa 17 gr., nonché la somma di circa mille euro in banconote di piccolo taglio, evidente provento dell’attività di spaccio, ben occultata nella doppia tasca del giubbotto e sottoposta a sequestro.

Il provvedimento

Dopo le formalità di rito, il giovane veniva deferito per il reato descritto ed a lui ed al conducente dell’autovettura veniva elevata la sanzione amministrativa di cui all’art.4 DL 19/2020 per aver violato le disposizioni vigenti per il contenimento del virus Covid-19.

 

Cava de' Tirrenispaccio di droga

Ultime notizie