Salmonella nei famosi cioccolatini al brandy: scatta l’allarme europeo

salmonella-cioccolatini-brandy

Salmonella nei famosi cioccolatini al brandy: scatta l'allarme europeo. Lo segnala oggi l'Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco

Salmonella nei famosi cioccolatini al brandy: scatta l’allarme europeo. Lo segnala oggi l’Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco.

Scatta il richiamo per i cioccolatini al brandy

“Non possono essere esclusi rischi per la salute”, ha comunicato oggi l’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria tedesco, raccomandando di non consumare il prodotto, che è stato nel frattempo già stato ritirato dal mercato.

I cioccolatini, venduti in confezioni da 200 gr, si presentano sotto forma di chicchi ripieni di brandy. I batteri possono provocare problemi intestinali: entro le 6-72 ore causano dolori al ventre accompagnati da febbre, vomito e dissenteria. Alle persone che avessero già consumato questi prodotti e presentassero tali sintomi si consiglia di consultare il medico di famiglia. In Italia le confezioni sono vendute nei negozi di dolciumi e particolarmente su internet tra i vari negozi online, tanto italiani quanto stranieri, in particolare Amazon e eBay.

L’allerta è stata lanciata dalla Germania attraverso il Sistema rapido di allerta europeo alimenti (RASFF) riportata dal portale del governo tedesco su Lebensmittelwarnung.de. In Italia il provvedimento di ritiro del prodotto non è stato ancora pubblicato sul portale dedicato alle allerte alimentari del Ministero della salute.

TAG