CronacaPolitica

Salvini e Meloni incontrano Berlusconi: il Centrodestra si compatta

I tre leader del centrodestra tornano a riunirsi per fare un primo bilancio dopo la sconfitta subita alle amministrative

Si è tenuto oggi il tanto atteso incontro tra i leader di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega. Giorgia Meloni e Matteo Salvini si sono riuniti nella residenza di Silvio Berlusconi sulla Appia Antica, Villa Grande, per riorganizzare la coalizione dopo la batosta subita alle elezioni amministrative.

Oggi l’incontro dei leader di Centrodestra: Salvini e Meloni a pranzo da Berlusconi

Dopo l’incontro i tre partiti hanno emanato una nota unitaria, chiarendo che il centrodestra “intende continuare a lavorare come coalizione e ha confermato conseguentemente la propria indisponibilità a sostenere un cambiamento della legge elettorale in senso proporzionale“. Inoltre Salvini, Meloni e Berlusconi aggiungono che “il centrodestra intende muoversi compatto e per tempo per preparare i prossimi appuntamenti elettorali e politici, con particolare attenzione all’elezione del prossimo Presidente della Repubblica“. Il meeting è stato definito “cordiale“, “in un clima di massima collaborazione“.

Dopo “un attento esame dei risultati elettorali e delle cause che li hanno determinati, i leader del centrodestra hanno stabilito che, d’ora in avanti, avranno incontri periodici – con frequenza settimanale – per concordare azioni parlamentari condivise“.

Le reazioni

Dopo la nota unitaria diffusa da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia è intervenuto il leader di Azione Carlo Calenda, secondo cui dal comunicato”si evince che Forza Italia, contrariamente al suo posizionamento europeo, continuerà a seguire i partiti sovranisti“, ha scritto su Twitter. “Gli elettori popolari e liberali che credono nell’Europa e nella democrazia liberale dovranno trovare una nuova casa“, ha aggiunto il capo di Azione.

Articoli correlati

Back to top button