Salvini da Vespa ipotizza una tassa sui soldi “nascosti” nelle cassette di sicurezza

tasse

Si tratta di una tassa su cassette di sicurezza atta a rinfoltire il buget e proposta dal Ministro Salvini a Porta a Porta, condotta da Bruno Vespa

Salvini a Porta a Porta – trasmissione televisiva condotta da Bruno Vespa – lancia la proposta di una tassa sui soldi “nascosti” nelle cassette di sicurezza.

Salvini da Vespa, tassa sui soldi “nascosti” nelle cassette di sicurezza

«Dopo Equitalia, serve una pace fiscale per far emergere il denaro contante depositato nelle cassette di sicurezza, fermo. Con una nuova pace fiscale – spiega ancora il vicepremier – daremmo il diritto di utilizzarli, e lo Stato incasserebbe miliardida reinvestire per la crescita» sono queste le dichiarazioni del vice-premier.

Si tratta di una tassa su cassette di sicurezza che fanno riferimento a presunti miliardi presenti in cassette di sicurezza, fermi che potrebbero essere messi su investimenti.

TAG