Cronaca

Spazio, da oggi Samantha Cristoforetti comandante della Stazione internazionale

Samantha Cristoforetti da oggi comandante della Stazione spaziale internazionale. Si tratta della prima donna europea a diventare comandante

A partire dalle 15.35 di oggi, mercoledì 28 settembre, Samantha Cristoforetti sarà ufficialmente comandante della Stazione spaziale internazionale. Si tratta della prima donna europea a diventare comandante della Iss. A darne notizia, l’Agenzia spaziale europea.

AstroSamantha  Oleg Artemyev, attuale comandante in carica della Stazione spaziale, saranno i protagonisti della cerimonia del passaggio di consegne che avverrà questo pomeriggio. I due hanno “passeggiato” insieme tra le stelle lo scorso 22 luglio.

Samantha Cristoforetti comandante della Stazione spaziale internazionale: oggi la cerimonia

Oleg Artemyev – come da tradizione – consegnerà le chiavi della stazione spaziale internazionale all’astronauta italiana. Sin dall’inizio della sua missione Minerva, nell’aprile 2022, Samantha Cristoforetti è stata responsabile del Segmento Orbitale degli Stati Uniti (USOS): lì ha avuto il compito di supervisionare le attività nei moduli e nei componenti statunitensi, europei, giapponesi e canadesi della Stazione. Con questo nuovo ruolo diventerà il quinto comandante europeo (prima donna in Europa) della Stazione Spaziale, seguendo le orme dei precedenti astronauti dell’Esa Frank De Winne, Alexander Gerst, Luca Parmitano e Thomas Pesquet.

La storia di Samantha Cristoforetti

Nata a Milano nel 1977, è originaria di Malé (Trento), dove è cresciuta. Nel 1994 decide di approfondire il proprio percorso scolastico trasferendosi negli Stati Uniti d’America dove, grazie al programma Intercultura, frequenta per un anno la Saint Paul Central High School di Saint Paul, Minnesota. Compie gli studi superiori dapprima a Bolzano e poi a Trento, conseguendo anche la laurea magistrale in ingegneria meccanica all’Università tecnica di Monaco di Baviera, in Germania nel 2001. Nel 2001 inizia la sua carriera come pilota dell’Accademia Aeronautica, arrivando fino al grado di Capitano.

Nell’ottobre 2004 consegue la laurea triennale in Scienze Aeronautiche, presso l’ex Facoltà di Scienze Politiche, oggi Dipartimento di Scienze Politiche, dell’Università Federico II di Napoli con 110/110 e lode. La Cristoforetti, ha frequentato l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli.

Nel maggio 2009 è stata selezionata dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) , e dopo 5 anni diventa la prima astronauta donna di nazionalità italiana a effettuare un volo spaziale.L’11 giugno 2015 dopo 199 giorni e qualche ora sulla Stazione Spaziale Internazionale è avvenuto il rientro sulla Terra, in Kazakistan, alle 15:44 ora italiana.

Nel settembre 2015 è stata nominata ambasciatrice UNICEF durante un evento organizzato dall’Aeronautica Militare. Ha una figlia, cui ha dedicato il libro Diario di un’apprendista astronauta, nata nel novembre 2016 dall’unione con il compagno Lionel Ferra, francese ed anch’egli ingegnere.

Articoli correlati

Back to top button