Cronaca

Sale sul bus con tre ordigni esplosivi: studente arrestato nel Foggiano

Lo studente ha riferito alle forze di polizia che nel vistoso bagaglio trasportava fuochi d'artificio

Sale sul bus a San Giovanni Rotondo con tre ordigni esplosivi ad alto potenziale nascosti in una valigia: lo studente è stato arrestato.

San Giovanni Rotondo, studente sale sul bus con ordigni esplosivi in valigia

Polizia e guardia di finanza hanno arrestato uno studente appena sceso da un bus di linea, sul quale aveva trasportato tre ordigni esplosivi ad alto potenziale nascosti in una valigia.

La perquisizione

Agenti e militari insospettiti dal comportamento del giovane, visibilmente nervoso, hanno perquisito il bagaglio, scoprendo gli ordigni. Lo studente ha riferito alle forze di polizia che nel vistoso bagaglio recuperato dall’autobus trasportava fuochi d’artificio per conto di alcuni amici. Effettivamente nella valigia era nascosta tra i vestiti una batteria di fuochi d’artificio, la cui scatola è però sembrata troppo pesante. Aprendo la confezione, infatti, hanno trovato tre candelotti di esplosivo artigianali, muniti di miccia a lenta combustione.

Gli esplosivi fatti brillare in sicurezza

I tre ordigni esplosivi, ciascuno composto da oltre 400 grammi di materiale esplodente, sono stati fatti brillare in sicurezza, in una cava non lontana dal luogo.

Articoli correlati

Back to top button