Santo del giorno

Santo del giorno 29 agosto, oggi si ricorda il martirio di Giovanni Battista

Santo del giorno 29 agosto, la Chiesa oggi ricorda il martirio di San Giovanni Battista, venerato da tutte le Chiese cristiane, una delle personalità più importanti dei Vangeli.

San Giovanni Battista

San Giovanni Battista, in ambito cristiano chiamato Yūḥannā, Secondo il Cristianesimo, la sua vita e predicazione sono costantemente intrecciate con l’opera di Gesù Cristo; insieme a quest’ultimo, Giovanni Battista è menzionato cinque volte nel Corano col nome di Yahyā b. Zakariyyā, come uno dei massimi profeti che precedettero Maometto. Infine Giovanni il Battista nella Religione dei Mandei, con il nome di Iahia Iuhana, viene considerato il più grande di tutti i Profeti.

Il Battista morì a causa della sua predicazione fra il 29 e il 32. Secondo il racconto evangelico, egli condannò pubblicamente la condotta di Erode Antipa, che conviveva con la cognata Erodiade, rimasta vedova di Filippo; il re lo fece prima imprigionare, poi, per compiacere la figlia di Erodiade, Salomè, che aveva ballato a un banchetto, lo fece decapitare.

Da Flavio Giuseppe, sappiamo che questi eventi si svolsero a Macheronte, e che per questo la popolazione ebraica pensò che la sconfitta subita dall’esercito di Erode contro Areta IV, avvenuta nell’inverno del 36/37 e nella quale Macheronte fu distrutta, fosse una punizione divina per la decapitazione di Giovanni.

Articoli correlati

Back to top button