Santo del giorno

Il Santo del giorno 7 giugno: oggi si venera San Roberto di Newminster

Nelle immagini sacre San Roberto è spesso raffigurato insieme al suo bastone pastorale, simbolo della sua carica ecclesiastica. Il nome Roberto deriva dal tedesco e vuol dire “splendente di gloria”

La vita di San Roberto di Newminster

San Roberto nacque alla fine dell’XI secolo a Gargrave, un villaggio dello Yorkshire. Studiò presso l’Università di Parigi. Rientrato in Inghilterra, San Roberto fu ordinato sacerdote e divenne parroco nella chiesa di Gargrave.

Poiché voleva una vita contemplativa, Roberto lasciò la parrocchia per prendere l’abito benedettino nell’Abbazia di Whitby. In seguito si unì ai cistercensi nell’Abbazia di Fountains.

Nel 1138 circa San Roberto fondò la nuova Abbazia di Newminster in Northumbria, nella diocesi di Durham, e ne fu il primo abate. In seguito alle accuse di intrattenere rapporti con una donna del luogo mossegli da alcuni monaci, Roberto volle discolparsi davanti a san Bernardo e si presentò a lui a Clairvaux.

San Roberto venne riconosciuto innocente e instaurò una profonda amicizia con Bernardo, che gli donò la sua cintura. Nel 1159 si ammalò e morì il 6 giugno 1159 alla vigilia della festa della Santissima Trinità.

Il culto di San Roberto

Intorno alla figura di San Roberto ruotano numerose leggende. Una di queste credenze popolari gli attribuisce dei poteri profetici. Inoltre molte persone della sua epoca credevano nel fatto che la cintura donatagli da San Bernardo possedesse potere miracolosi.

Nessuno di questi eventi miracolosi è stato per ora riconosciuto alla figura di San Roberto. Dopo la sua morte le sue spoglie riposano presso la tomba nella Abbazia di Newminster, luogo ancora oggi di pellegrinaggio.

Articoli correlati

Back to top button