Cronaca

Sardegna, rinvenuto un cadavere durante una battuta di caccia: può essere Alessandro Zaniboni?

Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi del corpo di Alessandro Zaniboni, l’ingegnere di 55 anni scomparso nel 2021

Macabro rinvenimento in Sardegna, è stato rinvenuto un cadavere durante una battuta di caccia: secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi del corpo di Alessandro Zaniboni, l’ingegnere di 55 anni scomparso nel 2021.

Sardegna, rinvenuto un cadavere durante una battuta di caccia

Macabro rinvenimento nel pomeriggio di ieri, domenica 4 dicembre, nel Supramonte dove è stato rinvenuto il corpo senza vita di un uomo. Allertati i soccorsi, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti di Polizia. Per capire di chi si tratti sarà necessario un esame del Dna. Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi del corpo di Alessandro Zaniboni, l’ingegnere di 55 anni scomparso nel 2021 dalla sua abitazione.

Del 55enne di Gorizia si erano perse le tracce. L’ingegnere specializzato in piattaforme petroliere era arrivato in Sardegna per lavoro. L’uomo potrebbe essere scomparso sul sentiero tra Bidonie e Codule, ma la dinamica dei fatti è ancora tutta da chiarire.

Articoli correlati

Back to top button