Cronaca

Indonesia, scontri allo stadio dopo partita calcio: almeno 129 morti

È accaduto a Malang, allo stadio Kanjuruhan

Tragedia e follia in Indonesia dove sono almeno 129 i morti dopo gli scontri avvenuti al termine di una partita di calcio. È accaduto nella serata di ieri, sabato 1 ottobre, a Malang. La polizia ha sparato gas lacrimogeni per disperdere i tifosi di calcio in rivolta.



Scontri dopo partita di calcio, oltre 100 morti in Indonesia

La maggior parte delle vittime è deceduta per mancanza di ossigeno durante la calca dopo che i tifosi hanno invaso il campo dello stadio Kanjuruhan mentre i padroni di casa dell’Arema Malang perdevano 3-2 contro il Persebaya Surabaya, club rivale di East Java, ha dichiarato il capo della polizia provinciale Nico Afinta.

“Ci rammarichiamo e deploriamo la tragedia”, ha dichiarato il capo della polizia provinciale Nico Afinta in una conferenza stampa. Per la partita c’erano pochi tifosi del Persebaya perché era stato vietato loro di assistere alla partita, data la feroce rivalità tra i due club nel massimo campionato del Paese. “Avevamo suggerito che alla partita potessero assistere solo i tifosi dell’Arema’‘, ha spiegato Afinta.

Articoli correlati

Back to top button