CronacaPolitica

Scuola: “dopo Pasqua valutare apertura in zone rosse”

La ministra per le Pari opportunità ritorna sul fronte scuola: "dopo Pasqua dobbiamo valutare l'apertura anche in zone rosse"

L’incertezza che attanaglia il mondo della scuola potrebbe presto svanire. Ai microfoni di Sky Tg24, la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, ritorna su un tema particolarmente sensibile, per milioni di famiglie italiane. Quando si ritornerà a scuola?


covid-puglia-scuole-chiuse-bari-taranto

La ministra Bonetti per la riapertura della scuola, anche in zone rosse

Durante una breve intervista ai microfoni di Sky Tg24, la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, rilancia sulla prossima apertura della scuola, anche in zona rossa. Ad ora, infatti, risultano ancora ai box i nidi, la primaria e la scuola secondaria di primo grado.

Le parole della ministra Bonetti: “Già dopo Pasqua ritengo che in zona rossa, complice l’aumento delle vaccinazioni, dobbiamo rivalutare la possibilità di riaprire la
scuola dell’infanzia e almeno la primaria”

Possibile riapertura delle scuole anche in zone rosse

Nel corso dell’intervista, la ministra Bonetti ha spiegato come potrebbe gradualmente avvenire la riapertura delle scuole: “La scuola è chiusa nelle regioni rosse e mi auguro che in questa settimana ci siano regioni che possano passare in zona arancione e che quindi possano riaprire le scuole dell’ infanzia, i nidi, la primaria e la secondaria di primo grado e 50 e 50 le scuole secondarie di secondo grado. Già dopo Pasqua ritengo che in zona rossa, complice l’aumento delle vaccinazioni, dobbiamo rivalutare la possibilità di riaprire la scuola dell’infanzia e almeno la primaria”.

 

Articoli correlati

Back to top button