Cronaca

Scuole chiuse in Campania, i no Dad: “Faremo ricorso al Tar”

Scuole chiuse in Campania, genitori No Dad pronti al ricorso al Tar dopo la nuova decisione del governatore

Un nuovo ricorso contro le scuole chiuse in Campania. Dopo l’annuncio del governatore Vincenzo De Luca, e in attesa dell’ordinanza, i comitati No Dad sono già sul piede di guerra. Palmira Pratillo, attivista del Coordinamento scuole aperte Campania, ha annunciato: “Attendiamo l’ordinanza per poi decidere come procedere” ha dichiarato a Repubblica.

Scuole chiuse in Campania, nuovo ricorso al Tar

Nelle prossime ore il governatore campano Vincenzo De Luca firmerà l’ordinanza per la chiusura delle scuole come annunciato nella giornata di ieri, venerdì 26 febbraio. Impossibile non andare incontro ad un braccio di ferro col Tar che a gennaio ha “costretto” il governatore a riaprire le scuole. Ora però i contagi sono in aumento e sono spuntate anche le varianti, in particolar modo quella inglese.

La posizione dei genitori No Dad

“Ora è definitivamente morta la scuola in Campania” dice Sara Scariati. Anche Vincenzo Buono si è schierato contro la decisione annunciata da De Luca: “Il figlioletto non è diventato sottosegretario e lui procede con un nuovo scontro istituzionale”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button