Cronaca

Montepulciano, scoperta setta e violenze sessuali

Scoperta una setta che consumava violenze sessuali Montepulciano. Un uomo di 46 anni originario di Siena è stato arrestato dalla squadra mobile di Firenze e da quella di Siena, coordinate dal servizio centrale operativo di Roma, è stata emessa dal tribunale di Firenze. Obbligo di dimora invece per la compagna all’epoca dei fatti, una donna di 50 anni originaria del Veneto.

Setta consumava violenze sessuali Montepulciano, scattano gli arresti

Secondo le indagini del sostituto procuratore Angela Pietroiusti i due indagati, in concorso, avrebbero approfittato della vulnerabilità psicologica di numerose persone che li raggiungevano per apprendere presunte teorie energetiche utili a fronteggiare esperienze negative in ambito familiare, sentimentale e, più in generale, nei rapporti relazionali che limitavano la loro autonoma capacità di autodeterminazione.

Scoperto anche l’esercizio abusivo della professione medica

Dietro a questi incontri sarebbero state compiute violenze sessuali tra il 2016 e il 2018, inoltre gli adepti dovevano elargire cospicue somme di denaro e lavorare gratuitamente per l’associazione e nell’abitazione dell’indagato. Al 46enne è contestato anche l’esercizio abusivo della professione medica avendo fatto pagare “visite” a parenti degli adepti corsisti, familiari con patologie come asma, infarto celebrale, ictus e Sla.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button