Cronaca

Sharon Stone incanta Che Tempo Che Fa: “Quando fumavo erba e mia madre…”

Sharon Stone a Che Tempo Che Fa, dal Covid a Muhammad Ali: "È fondamentale indossare la mascherina" ha dichiarato l'attrice

È un fiume in piena l’attrice e premio Oscar Sharon Stone, ospite di Che Tempo Che Fa nella puntata di domenica 16 maggio. In collegamento da Los Angeles, l’attrice statunitense ha affrontato diversi temi, dall’emergenza Covid al periodo in cui fumava “erba” passando per il grande pugile Muhammad Ali.

Sharon Stone a Che Tempo Che Fa: la lotta al Covid

“Ho dedicato tanto tempo ad occuparmi delle malattie infettive con il mio lavoro con la comunità sieropositiva ed è risultato subito chiaro che una mascherina non era poi così diversa da un preservativo. Dobbiamo indossare tutti una mascherina, è davvero molto molto importante. Indossare una mascherina è davvero la risposta fino a quando non saremo tutti vaccinati. È un po’ come è successo con il vaiolo, la poliomielite e tutte le malattie che hanno colpito le nostre nazioni. Siamo fortunati perché possiamo continuare ad aiutare la comunità scientifica ad affrontare queste patologie” ha spiegato l’attrice.

Sharon Stone e Muhammad Ali

“Si, Ali telefonò, era il concorso di Miss Pensilvania, mi ha vista e poi ha telefonato a mio padre e mi ha offerto di fare una parte nel suo film. Mio padre ha risposto che non sarei mai stata un’attrice, che sarei andata all’università. Ali ha detto a mio padre che poteva sì nascondermi in qualche modo, ma non sarebbe stato in grado di nascondere la mia luce, che sarei diventata una star del cinema e mio padre disse ‘beh lo vedremo’”.

Sharon Stone fumava erba

“Mia madre era così curiosa a proposito che noi fratelli fumavano erba e ad un certo punto ha detto ‘ok dovete spiegarmi perché tutti quanti fumate, perché fumate tutti erba?’ e noi le abbiamo detto ‘dai, mamma siediti, ti mostriamo perché fumiamo tutti. Mia madre ha cominciato a correre per la casa spruzzando il disinfettante e spruzzando anche noi con quel disinfettante, dicendo che il prete stava arrivando con la macchina e quindi dovevamo cercare di risultare tutti normali”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button