Cronaca

Siena, ragazza violentata da tre ragazzi: ai domiciliari Manolo Portanova

Solo uno dei quattro accusati ha ammesso di aver avuto un rapporto sessuale, dichiarando che quella ragazza era consenziente

Siena, ai domiciliari il calciatore del Genoa Manolo Portanova è accusato di aver violentato una ragazza assieme a tre amici. La violenza sarebbe stata fatta al termina di una festa. Solo uno dei quattro accusati ha ammesso di aver avuto un rapporto sessuale, dichiarando che quella ragazza era consenziente. Tutti gli altri hanno negato l’accaduto e hanno chiesto la scarcerazione o l’attenuazione della misura cautelativa. Il pm si è opposto alle richieste.

Siena, ragazza violentata: ai domiciliari Manolo Portanova

Le misure cautelari sono state emesse, dopo gli accertamenti coordinati dalla Procura. Le indagini hanno portato ad individuare quattro presunti responsabili, di cui un minorenne: il 17enne è indagato a piede libero. La scorsa settimana la ventenne aveva presentato la denuncia, raccontando che la violenza sessuale era avvenuta durante una festa privata in un’abitazione a Siena.

Per lei è stato attivato il protocollo ‘Codice Rosso’ per la protezione della vittima. Quando è stata diffusa la notizia è stato anche specificato che tra questi ragazzi ce n’era uno che gioca in Serie A. E poche ore fa è stato diffuso il nome di Manolo Portanova, che attualmente dunque si trova ai domiciliari.

Chi è Manolo Portanova

Portanova ha vestito la maglia del Genoa nella seconda parte di stagione. Giocatore di talento, classe 2000, Portanova quattro anni fa passò dalla Lazio alla Juventus. Con i bianconeri ha disputato anche 3 partite in Serie A e vinto pure la Supercoppa Italiana lo scorso gennaio. Ha disputato anche un campionato con l’Under 23 e lo scorso gennaio è passato al Genoa. Inoltre ha vestito le maglie delle nazionali giovanili.

 

Articoli correlati

Back to top button