Cronaca

Sinovac, Bassetti: “Dati su efficacia non straordinari”

L'Ema ha avviato la revisione sul vaccino cinese. L'infettivologo: "Al momento più interessato a quelli occidentali"

Il vaccino cinese contro il Covid di Sinovac “è una ulteriore possibilità” nella lotta al virus “ma i dati di efficacia non mi sembrano straordinari. Vedremo cosa deciderà l’Ema. Al momento mi interessa più Curevac e gli altri vaccini occidentali”. Questo vaccino cinese è stato usato molto negli Emirati e nei paesi mediorientali, è un’arma in più. Vediamo se Ema darà l’ok e lo metterà a disposizione in Europa“.

Così Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e componente dell’Unità di crisi Covid-19 della Liguria, commenta l’avvio dell’iter di valutazione da parte dell’Ema del vaccino sviluppato da Sinovac Life Sciences Co.

Bassetti: “Sinovac, dati su efficacia non straordinari”

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell’Agenzia europea del farmaco ha iniziato il processo di revisione ciclica (rolling review) per il vaccino inattivato, che contiene cioè il coronavirus non in grado di causare malattia. L’Ema ha fatto sapere che “valuterà i dati non appena saranno disponibili per decidere se i benefici superano i rischi”.


Articoli correlati

Back to top button