Cronaca

Dramma a Siracusa, cadavere di una donna carbonizzato in un parco

L'ipotesi più accreditata per gli inquirenti è quella del suicidio

Dramma a Lentini di Siracusa dove è stato rinvenuto il cadavere carbonizzato di una donna all’interno di un parco. La macabra scoperta è avvenuta nella giornata di ieri, domenica 18 dicembre. Gli inquirenti indagano per suicidio: la donna, secondo le forze dell’ordine, si sarebbe cosparsa di liquido infiammabile e si sarebbe data alle fiamme.

Siracusa, cadavere carbonizzato in un parco

Macabro rinvenimento nella giornata di ieri, domenica 18 dicembre, dove è stato rinvenuto il corpo senza vita e carbonizzato di una donna all’interno del Parco Emanuele Ferraro di Lentini. A lanciare l’allarme alcuni residenti che hanno notato delle fiamme provenire dal luogo ed hanno allertato i vigili del fuoco. Sul posto i soccorsi si sono resi conto che il rogo proveniva da un cadavere. Sul corpo erano stati depositati dei rami secchi.

Chi è la vittima

La vittima era Angela Pollini di 45 anni. Infatti ad identificare la donna sono stati i parenti che hanno riconosciuto gli abiti che indossava. Sembra che la donna soffrisse di depressione e questo, secondo gli inquirenti, l’hanno indotta a togliersi la vita. La vittima, secondo le forze dell’ordine, si sarebbe cosparsa di liquido infiammabile e si sarebbe data alle fiamme.

Articoli correlati

Back to top button