Curiosità

Siti scommesse in Italia: le proroghe delle concessioni arrivano e durano un anno

Niente tempi bui per le concessioni: la proroga tanto attesa è arrivata e i siti scommesse in Italia sono sempre più in crescita. Gli italian bookmakers possono essere felici

Grande attesa per le proroghe delle concessioni scommesse che sono in scadenza a fine giugno. Nel Decreto Legge Semplificazioni, infatti, la proroga sarà di un anno.

Attenzione e tensione per la tanto sospirata proroga di un anno delle concessioni scommesse. Pare, infatti, che rientri nel Decreto Legge Semplificazioni e che abbia la durata, appunto, di 365 come quella già approvata per gli apparecchi di intrattenimento. Nulla di tragico, quindi, per tutto il settore gioco che vive un momento di grande crescita grazie al boom del gioco digitale in tutta Italia. Dalla pandemia in poi, con la chiusura forzata di sale bingo, sale giochi, agenzie di scommesse, anche coloro che erano meno avvezzi al digitale si sono dati da fare e si sono approcciati a questa nuova condizione virtuale.

Il betting digitale ha, certamente, semplificato il modo di giocare degli italiani che si sono trovati a registrarsi su siti molto funzionali, veloci, semplici e intuitivi. In più, grazie a smartphone e tablet, hanno scoperto la gioia di poter scommettere ovunque ci si trovi e a orari impensabili prima. Il tutto condito con la sicurezza di essere su siti legali e, quindi, con la protezione mai vissuta prima.

Siti scommesse italiani: il boom del betting online cambia gli scenari

I siti di scommesse sportive in Italia sono tanti, qui una lista grazie al sito Bestbettingsites.com, e sono differenti sotto alcuni aspetti. C’è una ragione unica, però: quella della sicurezza che accompagna ciò che è il gioco legale in Italia. Tutti i siti legali, infatti, sono controllati e certificati dall’Agenzia Dogane e Monopoli (ex AAMS) che è l’organo di Stato che concede le concessioni e le certifica dopo lunghe verifiche che continuano negli anni. Il numero di licenza unico, che viene dato a ogni sito legale, è uno strumento molto chiaro per comprendere, in maniera rapida, se il sito su cui stiamo scommettendo sia un sito sicuro. Il boom del betting online nasce anche da questo, dall’esigenza di avere garanzie e protezione sui propri dati sensibili e bancari.

Cosa che in alcuni casi, non ci vuole un mago per comprenderlo, non è accaduta (e non accade) negli esercizi fisici che sono più facili da manipolare e da gestire in maniera criminale. Ovviamente va detto che, in Italia, la regolamentazione e i controlli nel settore gioco sono severissimi ma ci sono altri paesi nel mondo, come in Germania, in cui la situazione è molto più complessa. Nel paese di lingua tedesca, infatti, è successo che, per un vizio di forma, tutto il settore online si è trovato senza una normativa precisa durante il lockdown. Questo ha permesso una proliferazione enorme del mercato illegale con tantissimi minorenni invischiati in registrazioni per giocare d’azzardo e tante truffe ai danni dei malcapitati. In Italia tutto ciò è praticamente impossibile online ma ci sono retate e controlli ogni giorno sugli apparecchi e sulle sale giochi.

Proroga concessioni e palinsesti sempre più variegati

Grazie al Decreto Legge Semplificazioni si è raggiunto l’accordo sulle proroghe ma il vero punto, che di sicuro piace più agli scommettitori che agli operatori, è il grado di qualità raggiunto da siti e applicazioni in pochissimo tempo. Parliamo di software dedicati, di una grafica sempre più realistica, di streaming live per vedere in diretta gli eventi e scommetterci sopra, ecc. Insomma, è chiaro che stiamo parlando di una vera e propria rivoluzione digitale che permette, poi, agli utenti di avere tantissimi mercati e pronostici da studiare e poi puntare. Significativa anche l’attenzione nei confronti di sport ed eventi meno conosciuti così da poter ancora più diversificare l’offerta per il cliente.

Proprio l’offerta varia è un punto di forza fondamentale per il sito scommesse e per l’utente che si ritrova, molto volentieri, davanti a una ridda di quote da spulciare e su cui puntare il proprio denaro. Non solo, il betting Italy che piace è pieno di promozioni, cioè di bonus da accaparrarsi in maniera tempestiva per vivere un’esperienza utente in cui, almeno nella prima parte, si possa giocare un credito virtuale e non i soldi propri per imparare a puntare e per capire al meglio il sito. Una vera rivoluzione, è chiaro.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button