Politica

Sondaggi politici del 22 marzo: Pd e M5S salgono, mentre Lega e FdI rallentano

I sondaggi di Swg illustrati da Enrico Mentana, durante il Tg di La7 del 22 marzo: Pd e M5S salgono, mentre Lega e FdI rallentano

I consueti sondaggi politici di Swg sono stati illustrati, anche questa volta, da Enrico Mentana, durante il Tg di La7.  In questa settimana, la Lega rallenta e cede quasi un punto percentuale ai rivali del Pd e del M5S. Infatti, il Pd ha guadagnato 1,6 punti ed il MoVimento 5 Stelle circa mezzo. La perdita di consensi della Lega non ha favorito FdI, sempre saldamente in crescita. In questa settimana, però, la crescita è stata soltanto di 0,1 per cento.


sondaggi politici 23 marzo

Sondaggi politici del 22 marzo: Pd e M5S scippano consensi alla Lega

Il Centrosinistra ha iniziato un vero e proprio scippo di consensi, a discapito della Lega. Questa settimana, secondo i sondaggi politici di Swg, il Carroccio ha ceduto circa un punto percentuale, rilevandosi al 23,3.

Il Pd cresce dell’1,6 e si assesta al 19 per cento. Il balzo è stato notevole, considerando che la scorsa settimana era al 17,4 per cento. Sulla scia del Partito Democratico, anche il M5S registra un piccolo incremento di mezzo punto, rispetto alla scorsa settimana e sfida FdI per l’ultimo gradino del podio.

 Il rallentamento della Lega non aiuta FdI, ma Pd e M5S: sondaggi politici

Fratelli d’Italia merita una riflessione a parte. Dal 2018 ad oggi, Giorgia Meloni è riuscita a quadruplicare i consensi ottenuti alle ultime elezioni. La scelta di risiedere dalla parte dell’opposizione, poi, aveva garantito una costante crescita nelle ultime settimane, nonostante un distaccamento di posizione rispetto alla sua coalizione. Invece, proprio nella settimana della ripresa delle redini del Partito Democratico, Fratelli d’Italia non riesce a fagocitare i consensi perduti dalla Lega e resta al 17,1 per cento.

Sondaggi politici del 22 marzo: cosa succede per gli altri partiti?

Per il Centrodestra, però, non ci sono soltanto cattive notizie. Forza Italia registra un lieve segnale di ripresa, dopo le ultime settimane, e riesce a guadagnare 0,2 per cento. Azione di Calenda, poi, orbita intorno al 3,4 per cento ed il suo leader ha confermato le indiscrezioni: si candiderà per il Campidoglio.

 Piccolo segnale di rinascita anche di Italia Viva che arriva al 2,3 per cento. Male per Sinistra Italiana – Articolo 1-Mdp. Fratoianni perde lo 0,4 per cento, mentre Bersani e Speranza cedono ancora 0,3 per cento.  Anche Più Europa, dopo gli scossoni e le liti con Emma Bonino è in caduta libera ed arriva all’1,2 percento.

Articoli correlati

Back to top button