Politica

Elezioni 2022, primi sondaggi: Letta scavalca Meloni | Il sondaggio di BiDiMedia

La coalizione di Centrodestra supera quella di Centrosinistra

Secondo il sondaggio dell’agenzia BiDiMedia sulle previsioni delle Elezioni 2022, sembra che Enrico Letta abbia scavalcato Giorgia Meloni. Questa ipotesi va contro i sondaggi politici degli ultimi giorni che sostengono la vittoria certa per il centrodestra.

Sondaggio sulle Elezioni 2022: Letta supera la Meloni

Secondo il sondaggio elettorale appena pubblicato di BiDiMedia, il centrosinistra sarebbe sensibilmente in crescita, tanto da poter pensare alla rimonta di cui ha parlato il leader del Pd. Per Letta “la partita si è riaperta” e ora forse anche per i sondaggisti, anche se il divario resta ancora ampio e – soprattutto – la chiave per vincere è mettere d’accordo il centrosinistra. L’impresa più dura.

Anche in questo caso, cominciamo dalle percentuali dei singoli partiti. In testa secondo BiDiMedia c’è il Partito Democratico di Letta e Franceschini, che vola al 24,5%, seguito da Fratelli d’Italia di Meloni e La Russa al 24,3%. I sondaggisti suggeriscono una possibile polarizzazione tra i due partiti – vista la crescita rapida e continua – che però andrà verificata nelle prossime settimane.



In calo Salvini e M5S

Staccati e tutti in calo verticale ci sono la Lega di Salvini e Giorgetti al 13,5%, il Movimento 5 Stelle di Conte e Grillo al 9,7% e Forza Italia di Berlusconi e Tajani al 6,4%. Vola, invece, la federazione Azione e +Europa di Calenda e Bonino al 6,0%.

L’alleanza tra Verdi e Sinistra Italiana di Fratoianni e Bonelli è al 4,1%, seguita da Italexit di Paragone e Cabras al 2,3%, Italia Viva di Renzi e Boschi al 2,0%, Alternativa per l’Italia di Adinolfi e Di Stefano all’1,5%, Impegno Civico di Di Maio e Tabacci all’1,0% e Italia Sovrana e Popolare di Rizzo e Toscano allo 0,7%.

Le coalizioni

Guardiamo, infine, quanto valgono le coalizioni allo stato attuale: il centrodestra di Meloni, Salvini e Berlusconi otterrebbe il 44,2%; il centrosinistra di Letta, Speranza, Calenda, Bonino, Fratoianni, Bonelli e Di Maio il 35,6%. Insomma, la coalizione di Letta – ammesso che sopravvivrà ai prossimi giorni e settimane – non sembra avere al momento grosse possibilità di vincere le elezioni. Certo è che il campo largo è il grande rimpianto del leader dem: con 5 Stelle e Renzi, la coalizione arriverebbe al 47,3%.

Articoli correlati

Back to top button