Cronaca

Spara per far scappare i testimoni di Geova: denunciato pensionato a Biella

Oltre al fucile usato, l’uomo aveva in casa altri tre fucili

Spara per far scappare i testimoni di Geova: è quanto accaduto a Viverone, provincia di Biella, dove un 72enne è stato denunciato con l’accusa di minaccia grave ed esplosioni pericolose.

Biella, spara per far scappare i testimoni di Geova: denunciato

Un pensionato piemontese è stato denunciato dai carabinieri, entrati nell’abitazione dell’uomo. Hanno sequestrato il fucile usato dal 72enne. Inoltre, i militari hanno scoperto che l’uomo in casa aveva anche altri armi, tutte regolarmente detenute.

Stando a quanto accertato dai militari della stazione di Cavaglià, il 72enne – stufo di ricevere i testimoni di Geova alla sua porta – ha imbracciato un fucile per poi sparare dal balcone. Avrebbe prima urlato qualcosa all’indirizzo degli estranei, poi la decisione di esplodere un colpo di fucile in aria per allontanarli. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito. Per l’uomo, invece, è scattata la denuncia a piede libero e il sequestro delle armi anche se regolarmente detenute.

Le armi trovate in casa

Oltre al fucile usato, l’uomo aveva in casa altri tre fucili, una carabina e sedici munizioni che usava con un porto d’armi per la caccia, anche questo ritirato dai militari. Nel dettaglio si tratta di 2 fucili sovrapposti cal. 12; 1 fucile doppietta cal. 12; 1 fucile semiautomatico cal.12; 1 carabina flobert cal. 9; 16 munizioni cal. 12.

Articoli correlati

Back to top button