Cronaca

Strage di Erba, “So chi ha ucciso mio figlio, Rosa e Olindo non c’entrano”

«So chi ha ucciso mio figlio, Rosa e Olindo non c’entrano», queste sono state le parole di Azouz Marzouk, padre di una delle vittime della “Strage di Erba“, che dubita della colpevolezza di Rosa e Olindo.

Strage di Erba, i dubbi di Azouz Marzouk

Azouz Marzouk, padre di una delle vittime della “Strage di Erba“, ha molti dubbi sulla colpevolezza di Rosa e Olindo tanto da chiedere la revisione della loro sentenza di condanna all’ergastolo.

Azouz Marzouk, tramite il suo legale Luca D’Auria, ha chiesto alla Procura generale di Milano di raccogliere elementi ai fini della revisione della sentenza di condanna all’ergastolo per la strage di Erba (quattro vittime e un ferito grave) l’11 dicembre del 2006, per la quale sono stati condannati Olindo Romano e Rosa Bazzi. Azouz, marito e padre di due delle vittime, in più interviste agli organi di stampa aveva messo in dubbio la colpevolezza della coppia, rea confessa che poi aveva ritrattato.

Articoli correlati

Back to top button