Suicidio in diretta Facebook: “Mi impicco”, quattrocento persone non riescono a fermarlo

suicidio-diretta-Jonathan-Bailey-facebook-impiccato

Il suicidio in diretta di Jonathan Bailey: shock per il gesto del 50enne attivista per la salute mentale noto col soprannome di Baz o Bazza

Shock per il suicidio in diretta di Jonathan Bailey, attivista per la salute mentale noto col soprannome di Baz o Bazza. Il 50enne è stato trovato morto in un appartamento a Newcastle-under-Lyme, nello Staffordshire, in Gran Bretagna. L’uomo aveva annunciato in diretta su Facebook l’intenzione di togliersi la vita, impiccandosi.

Il suicidio in diretta di Jonathan Bailey

Dopo che l’uomo ha comunicato su Facebook l’intenzione di compiere l’estremo gesto, chi ha scoltato le parole ha provato ad avvertire gli amministratori del social network per provare a salvare la vita al 50enne. Il filmato è stato successivamente cancellato ma si sono registrate numerose proteste.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG