Cronaca

Ancora un suicidio nei carabinieri: maresciallo di 39 anni si spara con la pistola d’ordinanza

Dramma in provincia di Agrigento

Ancora un suicidio nei Carabinieri: un maresciallo di 39 anni si sarebbe tolto la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza in provincia di Agrigento. Il corpo senza vita è stato rinvenuti dai colleghi poco distante dalla sua auto.

Suicidio ad Agrigento, maresciallo si spara con la pistola d’ordinanza

Ancora un dramma nelle file dell’esercito: un maresciallo di 39 anni si sarebbe sparato nella giornata di ieri con la pistola d’ordinanza. L’uomo, stimato militare in servizio a Ribera ma residente a Cattolica Eraclea, aveva fatto perdere le sue tracce per ore tanto da indurre la moglie ad allertare i colleghi per cercarlo.

Immediatamente sono scattate le ricerche: i militari hanno impiegato poche ore prima di ritrovarlo lungo la strada che congiunge Cattolica con Eraclea Minoa su una sorta di terrazzamento che affaccia il fiume Platani. Purtroppo, il 39enne era già privo di vita. Si era sparato con l’arma d’ordinanza, poco distante dal macabro rinvenimento è stata trovata anche l’auto.

Articoli correlati

Back to top button