Politica

Super green pass, cosa cambia dal 6 dicembre per matrimoni e cerimonie | Le regole

Super green pass per i matrimoni, cosa cambia dal 6 dicembre? A chiarire dove servirà la certificazione verde "rafforzata" e dove no, la circolare del inviata dal ministero dell'Interno

Super green pass, cosa cambia dal 6 dicembre? Dal prossimo lunedì la certificazione sarà indispensabile per accedere a una serie di attività sociali. Mentre per altre basterà il green pass “base”. A chiarire dove servirà la certificazione verde “rafforzata” e dove no, la circolare del inviata dal ministero dell’Interno ai Prefetti di tutta Italia per spiegare come e dove devono essere eseguiti i controlli da parte delle forze dell’ordine. Vediamo insieme tutte le regole per matrimoni e cerimonie.

Super green pass, regole dal 6 dicembre per matrimoni e cerimonie

Battesimi, matrimoni, comunioni e altri eventi che seguono cerimonie civili e religiose sono esclusi dalle attività per cui è richiesto il super green pass. Per questi continuerà a bastare il green pass base anche dopo il 6 dicembre. Nella circolare si legge infatti: “Per effetto di tale disposizione – il decreto del 26 novembre, ndr -, ai soggetti muniti della predetta certificazione verde “rafforzata”, sarà consentito l’accesso a: spettacoli, eventi sportivi in qualità di spettatori, ristoranti al chiuso, feste (tranne quelle conseguenti a cerimonie civili e religiose), cerimonie pubbliche, sale da ballo, discoteche e locali assimilati.


Articoli correlati

Back to top button