Cronaca

Super Green Pass, Pregliasco: “Così salviamo il Natale”

"Se entrasse in vigore dalla prossima settimana, dopo si rischia di non riuscirci"

Super Green pass, il virologo Fabrizio Pregliasco lo introdurrebbe già a partire da lunedì prossimo per salvare il Natale. “Se il super Green pass entrasse in vigore dalla prossima settimana salviamo il Natale, se questo accadesse dopo si rischia di non riuscirci” ha detto Pregliasco ospite di ‘Un giorno da pecora’ su Rai Radio 1. “Se si dovesse arrivare alla zona arancione, purtroppo bisognerà fare restrizioni più ampie per i non vaccinati. Per i vaccinati vanno bene quelle da zona gialla” ha concluso.

Super Green pass: come funziona e quali sono le novità

Il Governo è al lavoro in vista del Consiglio dei Ministri, in programma giovedì prossimo, durante il quale dovrà decidere le prossime mosse per fermare la diffusione del contagio. Tra le novità sul tavolo c’è quella del Super Green pass o Green pass rafforzato, valido solo per i vaccinati e i guariti, sul modello della regola 2G già adottata in Germania e in Austria.

In altre parole, rimarrebbero tagliati fuori sia i tamponi molecolari che gli antigenici per ottenere la certificazione, a cui di conseguenza sarebbero vietate una serie di attività, come l’accesso a ristoranti, musei, cinema, eventi culturali e stadi. La validità del certificato ottenuto con i tamponi verrebbe limitata solo all’accesso al lavoro o ai servizi essenziali.

Quanto dura la validità del Green pass rafforzato

Per incentivare la somministrazione delle terze dosi di vaccino, al momento disponibili anche per gli over 40 a 6 mesi dalla seconda dose, nelle intenzioni del Governo ci sarebbe anche la possibilità di modificare la validità del Green pass: chi non si sottopone alla terza dose di vaccino o al richiamo perderà il Green pass dopo 9 mesi dall’ultima inoculazione e non dopo un anno, come previsto attualmente.


Articoli correlati

Back to top button