Cronaca

Svezia, studente uccide due donne con ascia e coltello poi si costituisce

Si era comportato in maniera molto strana per tutto l'inverno

Uno studente di 18 anni in Svezia uccide due donne con ascia e coltello poi si costituisce alla Polizia: si era comportato in maniera molto strana per tutto l’inverno.

Svezia, studente uccide donne con ascia e coltello

Orrore in un liceo, dove uno studente uccide due donne e poi si arrende alla polizia. La carneficina è avvenuta in un liceo di Malmo e dopo aver ucciso le due donne lo studente avrebbe deposto le armi da taglio e fatto sapere alle forze speciali: “Sono seduto al terzo piano e ho deposto le armi. Ho ucciso due persone”.

La tragedia

Tutto sarebbe accaduto intorno alle 17:12 del 21 marzo, quando nel liceo pare fossero presenti circa 50 persone. Le due vittime sarebbero due dipendenti del liceo, trasportate in ambulanza in ospedale in fin di vita e purtroppo spirate subito dopo.

Articoli correlati

Back to top button