Cronaca

Tablet Samsung va a fuoco, paura per un bimbo di 11 anni

Il piccolo, Callum Hewki, 11 anni, aveva appoggiato il suo tablet Samsung sul letto per guardare un film, e lo aveva lasciato in carica. Il dispositivo, improvvisamente, è andato a fuoco mentre il bambino dormiva. Non è il primo caso del genere per la casa coreana, che già in passato aveva dovuto ritirare dal mercato un prodotto proprio per il rischio che prendesse fuoco.

Tablet Samsung va a fuoco, il racconto shock

Ancora guai per la casa di produzione hi-tech Samsung. Dal Regno Unito, infatti, arriva l’ennesimo caso di un dispositivo difettoso che ha causato danni ad un ignaro consumatore.

Questa volta, la vittima poteva essere un bambino inglese di 11 anni, Callum Hewki, che la scorsa notte è stato svegliato improvvisamente dal fumo e dalle fiamme sprigionate dal suo tablet Samsung, che il piccolo stava utilizzando per guardare un film.

Il dispositivo era appoggiato sul suo letto, ed era collegato al caricabatterie. Ad un certo punto il tablet ha preso fuoco, arrivando a fondersi con il materasso.

I vigili del fuoco hanno dichiarato che se il tablet fosse stato lasciato in quello stato per altri 10 minuti con molta probabilità sarebbe esploso.

Il quotidiano inglese Daily Mail, che ha riportato la storia, ha contatto Samsung ed è in attesa di una risposta.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio