Cronaca
Trending

Tampone prima del cenone: quanto costa, dove e quando farlo

Tampone per il cenone di Natale: obbligo, come funziona e quanto costa il test antigenico al quale sottoporsi prima delle feste

In molti si preparano al tampone prima del cenone di Natale. Non sarà chiaramente un obbligo ma una raccomandazione del Comitato tecnico scientifico in vista delle festività natalizie. In settimana verrà pubblicato il nuovo dpcm che spiegherà come sarà possibile festeggiare, con una inevitabile limitazione al numero di partecipanti ai cenoni. E prima di mettersi a tavola, fare un test per sapere se si è positivi al Covid può aiutare ad evitare nuovi clister.

Tampone prima del cenone di Natale: obbligo, come funziona e quanto costa

Il suggerimento è quello di fare il tampone rapido. L’altra raccomandazione è quella di evitare comunque contatti stretti e di utilizzare sempre la mascherina anche se si è risultati negativi, soprattutto in presenza di persone anziane.

Il tampone antigenico permette di avere il risultato in 20 minuti tramite un prelievo nel naso (i laboratori privati richiedono più tempo per un responso). Il prezzo può variare dai 22 euro della Regione Lazio fino ai 50 in Lombardia.

Dove e quando farlo?

Nel Lazio è possibile sottoporsi al test antigenico in 209 farmacie su prenotazione oltre che nei laboratori privati. Il professor Pier Luigi Lopalco, epidemiologo e assessore alla Sanità in Puglia, ha spiegato: “hiarito che si tratta di un filtro in più, che va comunque combinato con la valutazione che ognuno di noi può fare sui comportamenti che ha avuto e i rischi a cui si è esposto, il tampone antigenico qualora negativo non può dare la certezza della non positività. Utile, ma non risolutivo. Tutto questo premesso, va eseguito a ridosso del giorno in cui avremo l’incontro con i familiari. Si riduce il periodo finestra”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button