Cronaca

Taranto, intera famiglia sterminata dal Covid: muoiono prima il figlio, poi il padre e la madre

Una intera famiglia sterminata dal Covid a Taranto. Prima il figlio, un 46enne, poi il padre ed infine la madre. Ecco che cosa è successo

Una intera famiglia sterminata dal Covid a Taranto. Prima il figlio, un 46enne, poi il padre ed infine la madre. Come scrive anche la Gazzetta del Mezzogiorno, la tragedia si è consumata nell’hub Covid del Moscati, ed è iniziata qualche giorno fa con la morte del figlio. Poi dopo pochi giorni ha perso la vita suo padre, ed infine la madre.

Intera famiglia sterminata dal Covid a Taranto: il commento dell’esperta

“La rielaborazione della perdita di una persona cara è una fase molto dolorosa che avviene in tempi diversi in ognuno di noi”.  Lo ha detto la psicoterapeuta esperta in neuropsicologia, Anna Nicolì intervenuta sulla tragedia di Taranto.

“I sentimenti che si susseguono nelle diverse fasi dell’elaborazione – ha aggiunto – vanno dall’iniziale negazione e senso di colpa alla rabbia, alla consapevolezza e alla tristezza. Il divieto imposto dalle restrizioni per il Covid rende più difficile l’elaborazione.

Alle persone sopravvissute spesso non è stato possibile avere il tempo necessario per salutare i congiunti o per condividere con la comunità la perdita avvenuta. Davanti ad una morte per Covid ci si sente “congelati” e increduli per non essere riusciti a vedere i propri cari. Tra i pochi consigli c’è quello di evitare per il primo periodo di ascoltare notizie collegate al Covid-19, di restare chiusi in casa per molte ore e di continuare a interagire con i conoscenti anche a distanza”.


Articoli correlati

Back to top button