Cronaca

Taranto, dopo oltre 7 mesi di ricovero guarisce dal Covid: medico rinuncia alla pensione per restare in reparto

Annibale Cassano, che è stato persino in coma per tre giorni, dopo essere guarito ha deciso di continuare a dare il suo contributo

Annibale Cassano, medico di 67 anni di Castellaneta (Taranto), un anno fa è stato contagiato dal coronavirus in ospedale. Dopo sette mesi e mezzo di ricovero (è stato persino in coma per tre giorni), ha deciso di non andare ancora in pensione bensì di tornare in corsia.

Taranto, guarisce dal Covid: medico rinuncia alla pensione e resta in reparto

Dal primo febbraio, riporta La Repubblica, avrebbe potuto fermarsi. Una volta guarito, invece, Annibale ha firmato un contratto di altri tre anni con l’Asl di Taranto in modo da mettere a disposizione la sua esperienza e continuare a dare il suo contributo nella battaglia contro il coronavirus.

“Ho lavorato nei primi dieci anni della mia carriera nella clinica medica dell’unità pancreas del Sant’Orsola di Bologna – racconta -. C’erano le prime macchine per l’ecografia e acquisii tanta esperienza che poi ho potato qui a Castellaneta. Ora continuo a fare questo”.

“In ospedale – aggiunge – mi hanno dato un ambulatorio e faccio ecografie ai pazienti interni, non Covid, alla struttura”. Il suo impegno è utile anche per liberare forze impiegate nei reparti dove sono ricoverati i malati Covid, che Annibale ha curato fino a che non è stato male.


Articoli correlati

Back to top button