Cronaca

Tragedia a Taranto, 16enne investe e uccide per errore il padre in retromarcia

Taranto, investe e uccide per errore il padre in retromarcia. La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio, venerdì 12 marzo

Tragedia a Taranto dove un ragazzo di 16 anni ha investito e ucciso il padre, un 48enne, dopo essersi messo alla guida dell’auto e per aver innestato per sbaglio la retromarcia.

Taranto, 16enne investe e uccide il padre in retromarcia

La tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri, 12 marzo, nei pressi della villetta della famiglia a Marina di Pulsano, nel Tarantino. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane che stava facendo prove di guida, ha perso il controllo dell’auto investendo il padre, impegnato in alcuni lavori in un vialetto prospiciente l’abitazione.

 

Articoli correlati

Back to top button