Cronaca

Si recide arteria mentre taglia lamiera, operaio muore dissanguato a Taranto

Il 53enne è stato soccorso e trasportato in ospedale, ma è morto durante il trasporto per la gravità della lesione subita

Ancora un dramma sul lavoro nella giornata di oggi a Taranto dove in un’azienda un operaio muore dissanguato mentre taglia una lamiera usando un flex. A perdere la vita è un uomo di 53 anni.

Dramma sul lavoro a Taranto, operaio muore dissanguato

L’uomo stava tagliando una lamiera in un’azienda dell’area industriale, in via D’Annunzio, quando per cause da accertare avrebbe perso il controllo dell’attrezzo che gli avrebbe reciso l’arteria femorale.

La ferita gli ha fatto perdere molto sangue e non gli ha lasciato scampo: l’operaio è morto dissanguato.

I soccorsi

Scattato l’allarme dai colleghi, il 53enne è stato soccorso dai sanitari che hanno provato a rianimarlo e trasportarlo invano in ospedale. L’uomo è morto per la ferita profonda riportata. Sul luogo anche Carabinieri e Spesal.

Articoli correlati

Back to top button