Scienza e Tecnologia

Tecnologia e gaming: le tendenze del Natale 2022

Il Natale si avvicina e come ogni anno è tempo di regali: non sorprende che molte idee per i pacchi siano verso giochi virtuali o videogame

Il Natale si avvicina e come ogni anno il mese di dicembre è prevalentemente tempo di regali. In un’era in cui il mercato dell’intrattenimento è sempre più fulgido non sorprende che molte idee per i pacchi dono siano indirizzate verso giochi virtuali o videogame. Molti titoli risultano periodicamente di tendenza, anche se magari pubblicati già mesi o addirittura anni fa. Ne è un chiaro esempio “Mario Kart 8 Deluxe” per Nintendo Switch, il famoso gioco di simulazione automobilistica con i principali personaggi della “grande N”. Il motivo per il quale questo prodotto del 2017 sta tornando in voga negli ultimi giorni è presto detto: i DLC non sono ancora terminati e sono in dirittura d’arrivo nuove piste, pronte a fornire ulteriore longevità ad un gioco che, soprattutto nel periodo delle feste, si rivela l’ideale per far divertire più persone tra una fetta di panettone e l’altra.

Un altro grande classico è FIFA. Ogni anno, a Natale, migliaia di appassionati di calcio si ritrovano col ricevere in regalo l’ultimo capitolo della serie, sebbene l’uscita sia prevista quasi sempre nel mese di settembre. EA Sports tende a migliorare il gioco ogni anno includendo nuove meccaniche e portando il livello di realismo del gameplay a vette sempre superiori. Il calcio è uno sport popolarissimo ed una sfida virtuale a pallone di fronte all’albero, in un periodo in cui molti campionati vanno in ferie, rappresenta spesso e volentieri una soluzione ben accetta per passare il tempo.

Un altro titolo da non sottovalutare è “Call of Duty Modern Warfare 2” (edizione 2022), celebre sparatutto della Activision. In questo caso è la componente del multiplayer online a farsi valere. Collegare tanti controller alla stessa console potrebbe risultare complicato già solo per motivi logistici, ma durante le vacanze di Natale i server online si riempiono di giocatori di tutto il mondo a caccia di sfide, pertanto le occasioni per divertirsi non mancherebbero. L’ultimo titolo della serie è uscito a fine ottobre e in molti stanno aspettando proprio Natale per giocarvi.

Un altro gioco recente che sembra essere molto gettonato è l’RPG “Elden Ring”, che presenta una trama curiosa e fantasiosa: il giocatore è chiamato a recuperare infatti le Rune maggiori, ossia i frammenti dell’Anello ancestrale dell’Interregno, interpretando un personaggio che in precedenza era stato esiliato dalla sua stessa terra. Un ultimo titolo molto richiesto di questi tempi è infine “Dragon Ball Z: Kakarot”, un altro RPG, basato sul famoso manga e anime giapponese che unisce avventura e arti marziali. Il gioco era uscito nel 2020, ma anche se il cartone animato ha più di 20 anni continua a riscuotere orde di fan di generazione in generazione.

Chi non ama particolarmente i videogame, comunque, può sempre ripiegare su altre attrazioni classiche. A Natale è tradizione divertirsi con le partite a carte o alla tombola: intorno al tavolo bandito a festa ci si misura con amici e parenti, ma anche davanti al computer è possibile trovare passatempi analoghi, considerando che soprattutto quelli di carte rientrano tra i tradizionali giochi online da casinò. Che sia dal vivo o in rete, l’intrattenimento ha sempre un modo per raggiungere chi vuole svagare la mente, da solo o in compagnia.

Articoli correlati

Back to top button