Curiosità

Tendenze illuminazione da esterno: le lampadine da giardino

La luce ha un effetto diretto sul nostro umore perciò, oltre a progettare l’illuminazione funzionale, possiamo adottare soluzioni decorative

Il giardino è certamente una preziosissima risorsa dato che ci permette di godere dell’aria aperta pur restando nella comodità della nostra casa. L’esterno dovrebbe quindi essere sfruttato e vissuto appieno e dovrebbe diventare parte integrante delle nostre abitazioni.

Come renderlo allora più piacevole da vivere dandogli un’atmosfera accogliente e confortevole?

Sicuramente le piante e i fiori sono elementi irrinunciabili dato che propagano un’aria vivace e rilassante allo stesso tempo. Non possono poi mancare dei complementi d’arredo per rendere il giardino davvero abitabile, come un tavolo per le cene in famiglia o tra amici, oppure una semplice poltrona da esterno per rilassarsi leggendo un buon libro o lavorare al pc.

Ma c’è anche un altro aspetto che non va assolutamente trascurato: l’illuminazione.

La luce ha infatti un effetto diretto sul nostro umore perciò, oltre a progettare l’illuminazione in senso strettamente funzionale, possiamo adottare delle soluzioni decorative per creare dei suggestivi giochi di luce con le lampadine da giardino, l’ultima tendenza in tema di arredamento e illuminazione da esterno.

Cosa sono le catene di lampadine da giardino

Spesso la magia si nasconde nelle cose più semplici ed è proprio questo il caso di dirlo. Le catene di lampadine da giardino sono sostanzialmente dei fili di luci ma basta questo per esaltare in modo radicale un ambiente.

Le lampadine da giardino sono infatti molto apprezzate per la loro capacità di creare un’atmosfera fiabesca, romantica e frizzante e sono scelte da sempre più persone non solo in occasione di feste ed eventi speciali, ma anche per arredare con stile e originalità.

Questa crescente popolarità fa sì che nel 2022 si possa ormai trovare in commercio una vasta gamma di lampadine da giardino tra cui scegliere in base alla forma e al colore delle lampadine, all’intensità e alla temperatura della luce o alla lunghezza e al colore della catena.

Come posizionare le lampadine da giardino

Le catene di lampadine da giardino sono molto versatili e si prestano a diversi allestimenti creativi, da quelli più minimal a quelli più strabilianti.

Se si ha uno spazio esterno dalla metratura ridotta, tipico dei contesti urbani, basterà appendere dei fili di luci paralleli o a zig zag da un capo all’altro del giardino per donare un’atmosfera intima al vostro piccolo angolo verde in città.

Se invece si dispone di un ampio spazio, si possono utilizzare le lampadine da giardino anche per suddividere gli spazi. Ad esempio, si può delimitare l’area destinata alla cena creando sopra il tavolo un vero e proprio tendone di luci. Basterà appendere molte catene di lampadine l’una molto vicina all’altra e le vostre serate tra amici avranno tutto un altro brio.

Anche gli alberi e le piante possono essere valorizzati se illuminati con le lampadine, queste infatti sono ormai prevalentemente a led perciò non producono calore. In particolare nel caso degli alberi si possono creare delle atmosfere davvero fiabesche degne dei migliori boschi incantati. Si possono infatti appendere le catene tra un albero e l’altro oppure avvolgere i tronchi e i rami più grandi in una spirale di luci, o ancora si possono far cadere i fili di luce dai rami come fossero liane luminose. Nel caso delle piante invece, le catene di lampadine possono essere applicate lungo le fioriere e sui supporti per le piante rampicanti.

Infine si può dare un nuovo aspetto anche alla pergola, al gazebo e al portico.  Ad esempio si possono appendere le lampadine da giardino sotto la copertura superiore o lungo tutto il perimetro oppure, anche in questo caso, si possono creare delle sensazionali spirali di lampadine per avvolgere le colonne o i piloni.

Articoli correlati

Back to top button