Cronaca

Si lancia nel vuoto Giovanna Boda, il neo-responsabile dell’Ufficio scolastico regionale della Calabria

La dirigente del Miur, indagata per corruzione a Roma, ha tentato il suicidio: è gravissima

Tentato suicidio a Roma: Giovanna Boda, dirigente del Miur, si è gettata dalla finestra del secondo piano di un appartamento. Nei giorni scorsi aveva subito una perquisizione dalla Guardia di Finanza ed era stata iscritta nel registro degli indagati. La dirigente del Miur, indagata per corruzione, è stata di recente posta alla guida dell’Ufficio scolastico regionale calabrese: la donna, 47 anni, è ricoverata al Gemelli con fratture multiple. Da quanto si apprende, era sconvolta per la perquisizione subita.

Tentato suicidio a Roma: Giovanna Boda, dirigente Miur, si getta dalla finestra

 

Giovanna Boda, dirigente di prima fascia e capo del Dipartimento delle Risorse umane del Miur, e neo-responsabile dell’Ufficio scolastico regionale della Calabria, ha tentato di togliersi la vita questo pomeriggio. gettandosi dalla finestra di un appartamento, a Roma. La donna aveva subito la perquisizione della Guardia di Finanza, ed era indagata per corruzione. Gli investigatori del Nucleo di Polizia valutaria della Guardia di finanza avevano perquisito la casa romana, l’ufficio di viale Trastevere e una soffitta.

Chi è Giovanna Boda

Giovanna Boda, 47 anni, è Capo Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali presso il Ministero dell’Istruzione. Laureata in Psicologia dello sviluppo alla Sapienza di Roma, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Psicologia sociale presso l’Università degli Studi di Padova. Ha vinto il concorso da ricercatore di ruolo in Psicologia sociale presso l’Università degli Studi di Bergamo. Dal 1999 ha collaborato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca operando in numerose commissioni di lavoro e partecipando a tavoli nazionali sulle politiche giovanili. Ha svolto dal 2017 al 2018 la mansione di Capo Dipartimento presso il Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri. Fino al 2019 è Direttore Generale per lo Studente, l’Integrazione, e la Partecipazione presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button