Cronaca

Paura in Grecia: terremoto di magnitudo 5.2 all’alba

Terremoto in Grecia, paura per la scossa all'alba dell'1 agosto. Sisma di magnitudo 5.2 sveglia cittadini e vacanzieri

Paura in Grecia per una violenta scossa di terremoto. Un sisma di magnitudo 5.2, si è verificato in Grecia alle 7.31 ora locale (le 6.31 in Italia) al largo delle isole greche del Dodecaneso, non lontano dal confine con la Turchia nella mattinata di oggi, domenica 1 agosto.

Stando ai dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio di monitoraggio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a meno di 20 chilometri di profondità ed epicentro non lontano dall’isola di Nisiro. Al momento per fortuna non si segnalano danni a persone o cose.

La Grecia è probabilmente il paese più sismico d’Europa e dell’intera regione del Mediterraneo: qui, infatti, quasi con cadenza annuale avvengono scosse molto violente che non di rado causano il crollo di edifici e vittime. Il sisma più forte dell’ultimo secolo risale al 12 agosto 1956, quando  le isole del Dodecaneso vennero colpite da un terremoto di magnitudo 7.7. L’evento causò 53 morti e un grande tsunami. Il sisma venne seguito 13 minuti dopo da una scossa di magnitudo 7.2 vicino a Santorini come riportato da Fanpage.

I dati della scossa

Un terremoto di magnitudo mb 5.2 è avvenuto nella zona: Dodecanese Islands, Greece [Sea: Greece], il

  • 01-08-2021 06:31:28 (UTC +02:00) ora italiana
  • 01-08-2021 07:31:28 (UTC +03:00) orario locale nella zona del terremoto (Europe/Athens) con coordinate geografiche (lat, lon) 36.30227.097 ad una profondità di 20 km. Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.

Articoli correlati

Back to top button