Cronaca

Terrorismo, esortava alla jihad: arrestato Imam del carcere di Alessandria

L'uomo, un detenuto di origini marocchine, invocava la distruzione del Vaticano

Esortava alla jihad ed esaltava gli attentati terroristici, arrestato l’Imam del carcere di Alessandria. I carabinieri del Ros hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Torino su richiesta della locale Procura, nei confronti dell’uomo, un detenuto di origini marocchine.

Esortava alla jihad ed al terrorismo: arrestato detenuto marocchino

Le indagini

Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri del Ros, il destinatario del provvedimento cautelare – ora detenuto a Novara – ha più volte espresso la volontà di realizzare azioni di martirio in nome del jihad mediante attacchi terroristici con l’utilizzo di armi da fuoco, esplosivi o autoveicoli, manifestando anche risentimento nei confronti dell’Autorità Giudiziaria, ritenuta responsabile della propria detenzione, con propositi ritorsivi verso il Tribunale di Torino.

Articoli correlati

Back to top button