Tv e Spettacoli

The Witcher, Blood Origin: che cos’è un Monolito?

La serie prequel dell'omonima serie tv, in streaming su Netflix

The Witcher, Blood Origin: che cos’è un Monolito? La serie prequel dell’omonima serie tv, in streaming su Netflix a partire dal giorno di Natale, il 25 dicembre 2022. Da poche settimane, la notizia dell’abbandono di Henry Cavill. 

The Witcher, Blood Origin: cos’è un Monolito?

Nel quinto episodio della seconda stagione, scopriamo che Geralt e lo storico Istredd si avventurano nel sito del Monolito che Ciri ha distrutto nella prima stagione. I due iniziano a teorizzare su cosa siano esattamente i Monoliti. Geralt è convinto che i Monoliti ospitino dei mostri, ma Istredd sospetta che, in realtà, siano dei passaggi, o portali tra i mondi.

I Monoliti potrebbero essere arrivati ​​sul Continente come risultato della Congiunzione delle Sfere, permettendo ai mostri di viaggiare tra i regni e di arrivare nel loro mondo. Questa teoria viene accertata nel finale di stagione. Infatti, alla fine, Voleth Meir, la Madre Immortale, usa un Monolito per scappare in un regno diverso dove si trova la Caccia Selvaggia.

Dove vedere la serie in streaming?

La serie televisiva, ambientata 1.200 anni prima del mondo dei witcher, esce il 25 dicembre 2022 su Netflix. Questa nuova storia, ci terrà compagnia durante le festività natalizie. La prima stagione, formata da 4 episodi, è stata realizzata da Declan de Barra e Lauren Schmidt Hissrich. Il cast è composto da Minnie Driver, Michelle Yeoh, Lenny Henry, Laurence O’Fuarain, Sophia Brown, Mirren Mack, Lizzie Annis, Francesca Mills, Zach Wyatt e Huw Novelli.

Articoli correlati

Back to top button