Curiosità

Top Gun: tutte le curiosità sul film

Va in onda questa sera lunedì 3 gennaio su Italia 1 il film con Tom Cruise

Va in onda stasera in tv lunedì 3 gennaio 2022 il film Top Gun in prima serata su Italia 1 con Tom Cruise: scopriamo tutte le curiosità del film cult del 1986 diretto da Tony Scott che ha lanciato la carriera di un giovanissimo Tom Cruise.

Top Gun: tutte le curiosità sul film con Tom Cruise

Va in onda stasera in tv lunedì 3 gennaio 2022 il film Top Gun in prima serata su Italia 1 con Tom Cruise: scopriamo tutte le curiosità del film cult del 1986 diretto da Tony Scott che ha lanciato la carriera di un giovanissimo Tom Cruise.

  • Tom Cruise sul set di Top Gun si è trovato per la prima volta a dover guidare una motocicletta. Si è così recato alla House of Motorcycles di El Cajon, in California, dove ha preso lezioni nel parcheggio del negozio. Per la prima volta l’attore si è ritrovato a bordo di un F-14 Tomcat: la prima volta però non è andata bene!
  • Tom Cruise divide il set con Kelly McGillis: l’attrice è alta 178cm, ovvero 8 centimetri più del protagonista. Il regista volle a ogni costo porre rimedio a questa differenza e così, nelle scene fianco a fianco, lui indossa degli stivali particolari con tacco e lei recita senza scarpe.
  • Oggi non si può non pensare a Maverick con un volto differente da quello di Tom Cruise. In realtà, però, il compianto regista Tony Scott, avrebbe voluto sul set Matthew Modine. L’attore era però stato ingaggiato da Stanley Kubrick per il film che ha dato la decisiva svolta alla sua carriera: “Full Metal Jacket”.
  • Il personaggio di Charlotte “Charlie” Blackwood, interpretato da Kelly McGillis, è ispirato a una persona reale. Si tratta di Christine Fox, astrofisica e temutissima dirigente militare (vice segretario alla Difesa degli Stati Uniti dal 2013 al 2014). La sua fama ha ispirato gli sceneggiatori, che hanno poi delineato la co-protagonista con una certa libertà narrativa rispetto all’originale.
  • Il film venne sfruttato al massimo dalla Marina militare americana, posizionando numerosi stand per il reclutamento nei maggiori cinema degli Stati Uniti. Ci fu, infatti, un aumento delle registrazioni pari al 500% in quell’anno.
  • L’idea iniziale per la colonna sonora era “Only the Strong Survive”. Bryan Adams però si rifiutò di concedere i diritti, considerando “Top Gun” un vero e proprio inno alla guerra. La pellicola venne dunque accompagnata in sala dalle note di “Take My Breath Away” che ad oggi è un vero e proprio successo.
  • La scena di sesso tra Maverick e Charlie è stata realizzata in post-produzione. Kelly McGillis aveva già iniziato a lavorare su un altro set e aveva un differente taglio di capelli. Per questo motivo si rese necessario girare la scena in semi oscurità. Questo, però, ha contribuito a rendere quella singola scena tra le più celebri degli anni Ottanta.

Trailer

Vi lasciamo il trailer del film del 1986 diretto dal compianto Tony Scott.

Articoli correlati

Back to top button