Cronaca

Falso made in Italy, scatta il maxi sequestro da 30 milioni a Torino

A Torino la guardia di finanza ha scoperto il commercio di un falso made in Italy che avrebbe fatturato circa 30 milioni di euro

A Torino la guardia di finanza ha scoperto il commercio di un falso made in Italy che avrebbe fatturato circa 30 milioni di euro. Le fiamme gialle hanno sequestrato più di 5,3 milioni di articoli tra prodotti di telefonia e capi d’abbigliamento firmati Fendi e Louis Vuitton ma in realtà falsi.  Sotto sequestro anche tre depositi tra Milano e Novara.

Torino, scatta il sequestro del fals made in Italy

La Guardia di Finanza di Torino, nel corso di due vaste operazioni finalizzate al contrasto degli illeciti in materia di contraffazione e falso made in Italy, ha eseguito un sequestro di oltre 5,3 milioni di articoli presso tre depositi ubicati, rispettivamente, a Milano e nella provincia di Novara. Sequestrati sia capi di abbigliamento che accessori di telefonia. Tale merce, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre 30 milioni di euro.

Articoli correlati

Back to top button