Cronaca

Torino, professore giocava i soldi delle gite: condannato a 2 anni

I soldi li aveva spesi tutti per il gioco d'azzardo e per l'insegnante di musica di Torino era stata disposta una perizia psichiatrica

Torino, professore giocava i soldi delle gite scolastiche, condannato a 2 anni. Aveva giustificato il suo gesto spiegando di essere ludopatico e di non riuscire a controllarsi.

Torino, condannato a 2 anni il professore che giocava i soldi delle gite scolastiche

I soldi li aveva spesi tutti per il gioco d’azzardo e per l’insegnante di musica di Torino era stata disposta una perizia psichiatrica. La sua condizione però non lo ha salvato dalla condanna a 2 anni di reclusione con sospensione condizionale: l’esperto ha riconosciuto che l’imputato è affetto da disturbo del gioco di azzardo, ma la patologia non ha influito sulla capacità di intendere e di volere.

Il caso

La storia dell’insegnante era stata già raccontata nel mese di gennaio: il prof ha intascato nel 2018 i soldi degli studenti mentre era anche vicepreside. Avrebbe preso i proventi di quattro gite scolastiche e non li ha restituiti agli studenti nel momento in cui i viaggi non sono stati organizzati.

A fine anno la direzione didattica, nell’ambito di un controllo sulle attività extrascolastiche, aveva scoperto il raggiro e aveva presentato una denuncia. L’insegnante era finito a processo con l’accusa di peculato. La difesa aveva puntato tutto sulla ludopatia, che avrebbe guidato le sue azioni.

Fonte: Fanpage

Articoli correlati

Back to top button